Struttura Funzionale

La Procura Generale della Repubblica di Reggio Calabria si compone di due strutture organizzative che operano in sinergia: giudiziaria e amministrativa.

Struttura giurisdizionale

La struttura giudiziaria fa capo al Procuratore Generale della Repubblica, il quale ha la titolarità e la rappresentanza nei rapporti con Enti istituzionali e con gli altri Uffici Giudiziari.
E' di sua competenza anche l'adozione di provvedimenti organizzativi per l'esercizio della funzione giurisdizionale dei Magistrati dell'Ufficio.
Presso la Procura Generale è presente in organico il ruolo dell'Avvocato Generale, magistrato con funzioni semidirettive. Sono previsti in organico n. 7 magistrati con funzioni di Sostituto Procuratore Generale e un magistrato con funzioni di Magistrato Distrettuale Requirente.

Struttura amministrativa

La struttura amministrativa fa capo al Dirigente Amministrativo, il quale si occupa della gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali per garantire sia il funzionamento della Procura Generale (servizi amministrativi e contabili), sia il necessario supporto all'attività svolta dai Magistrati attraverso gli uffici dedicati.